Articoli filtrati per data: Marzo 2014

Domani, domenica 30 marzo, l'Associazione "Con Te cure palliative astigiane", con il patrocinio del Comune di Canelli, presenta "Musica ed Emozioni "Con Te".

Pubblicato in Sociale
Due anni di reclusione è la condanna inflitta dal tribunale a Melchiorre Petralia, astigiano commerciante accusato di tentata estorsione. L'accusa si riferiva ad una vicenda dai contorni complessi riferita alla vendita all'asta di una casa.
Pubblicato in Cronaca

La bozza di nuovo regolamento sul biologico presentata dalla Commissione europea, ad avviso di Confagricoltura rappresenta un
passo avanti, ma con molti interrogativi.

Pubblicato in Agricoltura
Da ieri il Loft circolo-discoteca di tendenza frequentato da centinaia di giovani al sabato sera è chiuso. Saracinesche abbassate sul locale più frequentato della città in via Antico Ippodromo a seguito di un'ordinanza del sindaco Fabrizio Brignolo che ha ravvisato alcune incongruenze nella gestione del circolo e una sostanziale violazione delle norme di sicurezza.
Pubblicato in Cronaca
Sabato, 29 Marzo 2014 07:27

L'Oroscopo di Corinne per la settimana

Corinne dice :  …Buona settimana e tante cose belle a chi, come me, crede nei sogni e confida nelle stelle …   
Pubblicato in Oroscopo
La regione Piemonte ha fornito indicazioni sulla proroga di validità dei certificati di esenzione rilasciati dalle ASL, così disponendo:
Pubblicato in Sanità

Costigliole d’Asti si appresta a vivere un importante momento celebrativo in occasione dell’ inaugurazione dell’Orangerie, presso l’imponente castello che ospita da anni la prestigiosa la Scuola Internazionale di Cucina.

Pubblicato in Eventi e manifestazioni
Sabato, 29 Marzo 2014 05:30

Il Buongiorno di ATNews...

Cappuccino, cornetto e...un aforisma

Pubblicato in Il Buongiorno di ATnews
Ad Asti per sedare una rissa sono intervenute tre pattuglie delle forze dell'ordine: polizia, carabinieri e vigili urbani. Il fatto questa sera davanti ad un bar di corso Torino.
Pubblicato in Cronaca
Il giudice Luisa Avanzino, (pubblico ministero Giulia Marchetti, difesa avvocati Luigi Chiappero e Claudia Casalino, parte civile avv. Alberto Avidano), oggi ha condannato Aldo Marino, 60 anni, di Busca (Cuneo) e Salvatore Tarantola 38 anni siciliano residente a Brescello (Raggio Emilia) a quattro anni di reclusione. La pubblica accusa che aveva sostenuto la tesi del tentato omicidio aveva chiesto la condanna a sette anni. Dopo l'intervento della difesa il giudice ha confermato l'accusa di rapina, ma ha derubricato il tentato omicidio in lesioni gravi.
Pubblicato in Cronaca
Pagina 4 di 61