Articoli filtrati per data: Dicembre 2014
Lo scorso sabato pomeriggio, al Centro Anziani di Costigliole d’Asti si è svolto il tradizionale scambio di auguri tra gli iscritti al Circolo con la partecipazione del Sindaco Giovanni Borriero. 
Pubblicato in Sociale
Come ogni anno uno dei momenti più attesi della programmazione dell’Associazione Amici della Musica “Beppe Valpreda” è il concerto augurale natalizio.
Pubblicato in Eventi e manifestazioni

Tante novità e belle sorprese al Tambass di Rocca d'Arazzo per il nuovo anno 2015, un gennaio tutto da scoprire con grande musica, ottimo teatro e una cucina di alto livello.

Pubblicato in Eventi e manifestazioni
Approvato il piano di revisione della Regione Piemonte sulla programmazione della rete scolastica per l'anno scolastico 2015-2016.
Pubblicato in Dalla Regione
Funzioni amministrative, vertici delle Atc, Terzo valico, dimensionamento scolastico, Cup unico e piano di prevenzione sono stati i principali argomenti affrontati questa mattina dalla Giunta regionale nel corso dell’ultima riunione del 2014, coordinata dal presidente Sergio Chiamparino per il 2014.
Pubblicato in Dalla Regione
I figli dei dipendenti Asp che hanno ottenuto brillanti risultati nei rispettivi corsi scolastici hanno ricevuto un riconoscimento all’impegno  profuso nell’anno scolastico 2013-2014, con la consegna delle Borse di Studio.
Pubblicato in Scuola e formazione
Si sono svolti in mattinata ad Asti i funerali di Manuel Bacco, il tabaccaio ucciso durante una rapina lo scorso 19 dicembre.
Pubblicato in Cronaca

E' la Signora Margherita Strocco a chiudere i festeggiamenti per i Patriarchi della terra astigiana dell'anno 2014. Infatti la Signora Margherita ha varcato la soglia del secolo di vita nascendo il 27 dicembre del 1914.

Pubblicato in Cronaca

Alla Birreria Q120 di San Damiano d'Asti i festeggiamenti per il nuovo anno saranno più spumeggianti che mai, con un cenone degno di un re e la splendida musica della Palmarosa Band.

Pubblicato in Eventi e manifestazioni

Il Consiglio dei Ministri approva il decreto relativo alla riforma del lavoro. Adesso, scrivono tutti i giornali, sarà più facile licenziare.

Pubblicato in Cultura
Pagina 4 di 61