Il giorno di Natale, improvvisamente ci ha lasciato il nostro Presidente dell’Associazione Anziani, Ferruccio Marello.
Il settore primario piemontese vede calare la propria PLV del 9% rispetto all’anno precedente ma si avvia la realizzazione di nuove filiere per le produzioni di eccellenza.
Doppia strenna quest'anno per gli abbonati al periodico ufficiale di Coldiretti Asti “Il Notiziario Agricolo”, distribuito in 15 mila copie agli associati alla più grande forza sociale del territorio.
Il Natale 2014 sarà ricordato come uno dei meno sentiti dagli italiani, sia in termini di consumi che di finanze. 
Il Consiglio Provinciale, nella seduta del 16 dicembre, ha approvato le modifiche del regolamento e deliberato la riapertura dei termini fino al 31 marzo 2015 per il pagamento del Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (Cosap) 2014, dando quindi agli utenti la possibilità di pagare senza incorrere in sanzioni.
La telenovela infinita della Cosap, la tanto discussa tassa sui passi carrai, istituita, tra le accesissime proteste del mondo agricolo, dalla Provincia di Asti all’inizio del 2013, sta forse per arrivare ad una conclusione condivisa che eviti tassazioni più simili alla vessazione che alla normale contribuzione per gli agricoltori e allo stesso tempo apra la via della collaborazione tra gli stessi agricoltori e l’ente pubblico.
Giovedì 11 dicembre, al Polo Universitario di Asti, è in programma il convegno sulla “Costituzione Coordinamento Rete Fattorie sociali della Regione Piemonte”
In un anno che, soprattutto dal punto di vista climatico, ha creato parecchi grattacapi ai viticoltori di Langa e Roero, inclusi quelli della Cantina del Nebbiolo di Vezza d’Alba, l’autunno si è rivelato una stagione di riconoscimenti e soddisfazioni.
"La decisione assunta dal governo di modificare le modalità relative all'applicazione del decreto legge 66/2014 sull'Imu agricola nei terreni montani, con l'obiettivo di rinviarne il pagamento stabilito in un primo tempo per il 16 dicembre anche per rivedere i criteri applicativi, è una scelta positiva”: questo il commento di Massimo Fiorio, vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera, dopo le dichiarazioni del sottosegretario Baretta, ieri, al Parlamento.
L'applicazione al settore agricolo della Cosap (il Canone per l'Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche) da parte della Provincia di Asti si è rivelata un fallimento. 
Pagina 3 di 55