"La Regione Piemonte deve intervenire presso il ministero delle Politiche agricole e presso l’Ue per chiedere interventi straordinari legati ai violentissimi temporali che si sono abbattuti in tutto il Piemonte". A sostenerlo Massimo Berutti, consigliere regionale di Forza Italia che ha presentato una interrogazione sull’argomento.
Coldiretti Piemonte sostiene la richiesta che il ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, ha inoltrato alla Commissione Ue per l’utilizzo di quanto previsto dal Regolamento comunitario 1308/2013 (Ocm Unica), con un intervento straordinario per la frutta estiva (pesche e nettarine, angurie, meloni, ecc.) al fine di mitigare gli enormi danni ormai irreversibili per i produttori agricoli.
Il 30 luglio, in Piazza di Montecitorio, si svolgerà una distribuzione di pesche organizzata da Agrinsieme. L’obiettivo è sensibilizzare cittadini e mondo politico sulla gravissima situazione del comparto della frutta estiva.
Continua ad essere oggetto di discussione la crisi del mercato delle pesche in Piemonte.
Moscato tra sole e nubi, anche in vigna e non solo per quanto riguarda le trattative, ancora in corso, sull’accordo interprofessionale che fisserà prezzi e rese per ettaro in vista della vendemmia 2014 prevista tra fine agosto e i primi giorni di settembre.
Sollecitata dalle associazioni agricole, è stata emessa ieri l'ordinanza del Sindaco Fabrizio Brignolo, che consente di tornare a bruciare le sterpaglie, seppure con cautele e accortezze finalizzate a prevenire rischi di incendi.
“Pionieri di un nuovo modello di sviluppo”, con questo titolo dato alla loro assemblea, i ragazzi di Giovani impresa Coldiretti Asti, vogliono rimarcare la loro voglia ci essere protagonisti. Mercoledì prossimo, 30 luglio alle 17,30 si ritroveranno a Cisterna d'Asti, all'agriturismo “Tenuta La Pergola” per un incontro a livello provinciale ma con ospiti di caratura nazionale.
Venerdi 18 luglio sono terminate le selezioni dell'8° Concorso enologico nazionale per i vini DOC e DOCG della provincia di Asti "Vininvilla".
Il convegno pubblico previsto per venerdì 25 luglio, dalle 21 in piazza San Secondo ad Asti è stato rinviato. L’iniziativa di Agrinsieme, il soggetto di rappresentanza agricola che raggruppa Cia, Confagricoltura e Alleanza delle Cooperative avrà luogo in autunno.
“Il riscatto del Nord Ovest... inizia dall’agricoltura”, un’affermazione, ma anche una speranza e un augurio, che diventa il titolo del convegno pubblico che si svolgerà venerdì 25 luglio, dalle 21 in piazza San Secondo ad Asti. L’iniziativa è di Agrinsieme, il soggetto di rappresentanza agricola che raggruppa Cia, Confagricoltura e Alleanza delle Cooperative.
Pagina 11 di 55