Giovedì, 28 Novembre 2013 16:58

Grande interesse per la conferenza su Angelo Gatti.

Ha suscitato grande interesse e partecipazione la conferenza su Angelo Gatti tenuta nel salone della Casa di Riposo Città di Asti da Mons. Vittorio Croce, con la partecipazione del Sindaco Fabrizio Brignolo.

Mons. Croce ha ricordato la biografia di Angelo Gatti, nato incidentalmente a Capua,perchè la famiglia originaria di Camerano Casasco era al momento al seguito del padre, anch'egli portato in giro per il mondo dalla carriera militare.

Attendente del Generale Cadorna e uomo di lettere (svolgeva funzioni che oggi definiremmo di fotografo e addetto stampa oltre a scrivere commenti su temi bellici e di politica estera sui giornali nazionali) Angelo Gatti conobbe da vicino la guerra, compresa la disfatta di Caporetto, e gli uomini che venivano sacrificati al fronte.

Mantenendo il contatto con la sua terra d'origine ebbe piena padronanza della cultura e del modo di fare e di esprimersi del mondo contadino e rurale astigiano, che si ritrovano tra l'altro nel libro "Il mercante di sole" edito da Lorenzo Fornaca.