Lunedì, 25 Novembre 2013 08:04

Angela Quaglia presenta un'interrogazione sullo smaltimento di rifiuti indifferenziati in via Pacotto

La consigliera comunale in quota PDL, Angela Quaglia ha presentato un'interrogazione in Consiglio Comunale sulle modalità di smaltimento dei rifiuti in via Pacotto.
 
"In via Pacotto - spiega la Quaglia - esternamente alla recinzione che delimita il “campeggio” privato di famiglie di nomadi sinti, è presente un grande cassonetto di colore verde, utilizzato per la raccolta indifferenziata e nel cortile della grande villa sita al fondo di via Pacotto è presente un altro cassonetto di colore verde, presumibilmente utilizzato anch’esso per la raccolta indifferenziata".
 
"Per quale ragione - prosegue Angela Quaglia mentre tutti i cittadini astigiani da anni effettuano la raccolta differenziata, ad alcune famiglie è concesso di non differenziare alcunché? Come vengono smaltiti i rifiuti raccolti dai cassonetti indicati di via Pacotto? Quali tariffe vengono applicate ai residenti nel campeggio e nella villa di via Pacotto?"