Giovedì, 31 Ottobre 2013 13:43

A Castiglione d'Asti si prepara la Festa di San Martino

La proloco “La Castiglionese”, che dal 1981 organizza nel corso dell’anno diverse iniziative nel segno della tradizione seguendo le scansioni del Calendario Rituale Contadino,  per ritrovare, attraverso la riproposizione di Feste ed Eventi l’anima popolare della Comunità, Domenica 10 Novembre  festeggia il Santo Patrono della frazione.
I festeggiamenti patronali hanno assunto nel corso degli ultimi anni, una caratteristica tematica volta ad accogliere ed accontentare il pubblico dei più piccoli. 

Da qualche anno, infatti, nella seconda parte della giornata si alternano spettacoli di marionette, maghi acrobati, prestigiatori, giocolieri e passeggiate con cavalli e asinelli.

Quest’anno anche la mattinata, che avrà come tema l’omaggio e la Commemorazione dei caduti di tutte le guerre, vedrà come protagonisti i bambini, in particolare gli allievi della scuola dell’infanzia di Castiglione che saranno coinvolti nella cerimonia del ricordo dei caduti,c on un lancio di palloncini tricolori per aiutare tutti a “non dimenticare”. 

Un altro appuntamento impendibile della festa è la “Fiera dell’Ecoscambio” cioè la possibilità di scambiare oggetti in buono stato e funzionanti e per far riscoprire il vecchio concetto “di non buttare via niente" se può servire ad altri. Anche questa iniziativa è legata all’usanza contadina di "fare San Martino", il tradizionale “FE’ SAN MARTIN”, cioè traslocare: l'11 Novembre i mezzadri lasciavano il paese e le case con il traslocco (TRAMUD) dove avevano abitato durante i mesi lavorativi per andare in altre luoghi.

Nel pomeriggio è previsto uno spettacolo divertente con il mago internazionale “DODO” che presenta “Spettacolo in valigia”, intrattenimento di magia comica per bambini ed adulti. Dalle 16,30 in poi inizierà la distribuzione delle caldarroste, cotte come da tradizione in grosse padelle su fuoco a legna, della Zuppa di ceci, Soma d’aj, bruschette e vin brulè.