Mercoledì, 30 Ottobre 2013 07:20

L'Unitre di Nizza-Canelli ricorda Remo Repetti con una nuova biblioteca

Il consiglio direttivo dell'Unitre (Università delle Tre Età) di Nizza-Canelli ha disposto di allestire una biblioteca presso la propria sede di Nizza Monferrato (viale dei Partigiani 27) utilizzando libri, dischi di musica classica e sinfonica, donati da Remo Repetti.
 
Repetti, 69 anni, rimase vittima lo scorso 6 giugno scorso di un tragico incidente a Nizza Monferrato; in sella alla propria bicicletta, fu investito mortalmente da un'autovettura riportando la frattura della base cranica che ne comportò il suo immediato decesso.
 
L'Unitre ricorda Repetti come una persona "generosa, simpatica e cordiale, amante della cultura e della musica". La donazione del suo materiale artistico "è stato un gesto di generosità nei confronti di tutti i soci, che sentitamente esprimono i loro sentimenti di riconoscenza a Remo ed alla sua famiglia".