Sabato, 29 Giugno 2013 11:23

Tribunale: processo ad anestesista dell'ospedale accusata di lesioni gravi ad infermiera paziente


Oggi, al tribunale di Asti (giudice monocratico Fabio Liuzzo) è iniziato il processo a carico di Maria Teresa Novelli, anestesista dell'ospedale “Cardinal Massaia”. L'accusa è di lesioni gravissime a Idda Salas Jaksetic 42 anni peruviana infermiera presso lo stesso ospedale.

Il 13 giugno dello scorso anno la donna entrata in camera operatoria per sottoporsi ad un normalissimo intervento chirurgico ad un ginocchio è uscita dopo cinque ore in stato di coma irreversibile.

Secondo la perizia affidata dalla procura alla dottoressa Luisella Viora di Torino le responsabilità dell'accaduto sono da ascriversi all'imprudenza dell'anestesista.

All'udienza erano presenti sia l'anestesista, assistita dall'avvocato Aldo Mirate che la madre della vittima, quest'ultima, oggi tutrice della figlia costituitasi parte civile con l'assistenza dell'avvocato Luigi Florio. Nel corso dell'udienza l'avvocato Florio ha chiesto la citazione in giudizio dell'ASL (Azienda Sanitaria Locale) quale responsabile civile. La prossima udienza è stata fissata per il 5 novembre.