Giovedì, 27 Giugno 2013 11:04

A Bruno il centro di documentazione della storia del Monferrato

Sarà inaugurata, sabato 29 giugno alle ore 18.30, in via Duca d’Aosta n. 27 a Bruno (AT), la sede del Centro di documentazione sulla Storia del Monferrato, un luogo destinato ad accogliere coloro che intendono conoscere la storia del più antico Stato italiano: una storia profondamente radicata nel tessuto del territorio.

L’iniziativa prende spunto dalla vicenda storica della contessa monferrina Camilla Faà protagonista di avvenimenti che hanno recentemente portato il paese di Bruno all’attenzione nazionale.

Promotore dell’iniziativa è il Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” di Alessandria, nella persona del suo presidente Roberto Maestri con la collaborazione di Massimo Carcione e Nadia Ghizzi; mentre sono Angelo Soave e Franco Scrivanti (ricercatore impegnato nella valorizzazione della figura di Camilla Faà), da anni attivi nella valorizzazione della storia di Bruno, a garantire l’operatività sul territorio.

Il Centro di documentazione è ospitato presso un edificio sito nel centro storico di Bruno - messo a disposizione, a titolo gratuito, dalla signora Ligia Rossi - ed al suo interno è possibile consultare volumi, documenti oltre ad assistere a proiezioni multimediali e conferenze legate alla storia del Monferrato con particolare attenzione all’area territoriale in cui il Centro è collocato.

La nuova proposta intende rivolgersi anche al mondo della scuola e dell’associazionismo, nei confronti dei quali i promotori garantiscono la massima disponibilità.

Al termine dell’inaugurazione seguirà una conferenza a cura di Roberto Maestri sul tema Monferrato al centro dell’Europa: una storia secolare, dimenticata dai libri di scuola.