Sabato, 01 Giugno 2013 06:17

Cartoline d’epoca e conferenze in battello lungo il Po: giugno ricco d'iniziative per la Biblioteca della Regione Piemonte

Giugno ricco d’iniziative e di novità alla Biblioteca della Regione di via Confidenza 14, a Torino. Insieme a una nuova mostra, dedicata a Lo specchio di un’epoca. Le cartoline illustrate Art nouveau e Art déco,propone una serie di conferenze letterarie a bordo di un battello sul Po. 

L’allestimento, curato dalla collezionista Silla Boella, viene inauguratomercoledì 5 giugno alle 17 e si compone di una serie di cartoline illustrate realizzate tra la fine dell’Ottocento e gli anni ‘30 del Novecento con protagonisti soprattutto donne e bambini. 

“Nell’era in cui e-mail ed sms corrono veloci per raggiungere i destinatari da un capo all’altro del globo - afferma il presidente dell’Assemblea regionale Valerio Cattaneo - la cartolina può sembrare un mezzo sorpassato. Ma i raffinati esemplari Art nouveau e Art déco che compongono questa mostra esprimono la chiara valenza artistica che la cartolina illustrata assunse, soprattutto nel periodo a cavallo fra fine ‘800 e inizio ‘900. A cimentarsi furono disegnatori, grafici e illustratori di primo piano che accentuarono la componente estetico-decorativa del mezzo, segno esteriore di un mondo elegante, prospero e ricco di prospettive”. 

Da lunedì 3 a giovedì 13 giugno - inoltre - con partenza alle 15.30 dai Murazzi (ritrovo in corso Cairoli, all’altezza del monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi), si svolgono una serie di conferenze a bordo di un battello secondo il seguente calendario: 

- lunedì 3 la docente di Moda e costume Monica Pontet interviene su “L’abito: fluttuando tra storia, aneddoti e racconti”; 

- martedì 4 la presidente dell’associazione “Scrittori e sapori” Laura Travaini parla de “Il gusto del Piemonte”; 

- giovedì 6 il giornalista e scrittore Roberto Antonetto e l’allievo della Scuola del Teatro Stabile fanno rivivere “Luoghi, memorie e personaggi salgariani tra fantasia e realtà”, a cura della Fondazione Tancredi di Barolo - Musli; 

- lunedì 10 la professoressa Elena Accati, già ordinario di Floricoltura alla Facoltà di Agraria dell’Università di Torino, illustra “Il giardino degli affetti”; 

- martedì 11 gli attori della Fondazione Teatro ragazzi e giovani Onlus Alice De Bacco e Davide Nepote Valentin interpretano “Duetti d’amore d’eroi e d’eroine salgariane”, a cura della Fondazione Tancredi di Barolo - Musli; 

- mercoledì 12 lo storico e pittore navale Massimo Alfano parla di “Storie di corsari e pirati del Mediterraneo”; 

- giovedì 13 - infine - gli attori della Fondazione Teatro ragazzi e giovani Onlus De Bacco e Nepote Valentin propongono un viaggio ideale “Dal Po al Gange al Nilo all’Amazzonia: i grandi fiumi nei romanzi salgariani”, a cura della Fondazione Tancredi di Barolo - Musli. 

La mostra è aperta fino al 6 settembre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16. 
Per partecipare alle conferenze la prenotazione è obbligatoria e non è possibile prenotare per più di due persone e per più di due eventi. 

Info e prenotazioni: Biblioteca della Regione Piemonte, tel. 011.5757.371.