Venerdì, 31 Maggio 2013 13:20

Sabato 8 giugno il secondo appuntamento con la rassegna corale "inCanto sacro"

Manuela Avidano Manuela Avidano
Secondo appuntamento con la rassegna corale di musica sacra “inCanto sacro”, organizzata dall’Istituto Diocesano Liturgico-Musicale di Asti.

Sabato 8 giugno, alle 21.15, nella chiesa di san Paolo in Asti si esibiranno il Coro Polifonico Astense, il Coro Polifonico Moncalvese e il Coro della Diocesi di Asti, accompagnati dall'organo del maestro Daniele Ferretti. La rassegna dell'Idilim diretto da don Simone Unere, è un’esperienza di condivisione tra cori che si pone l’obiettivo di diffondere l’amore per questa straordinaria forma di espressione artistico-musicale, contribuendo a far conoscere sempre più lo sterminato repertorio relativo al canto sacro, qui inteso come manifestazione della fede dei credenti in Cristo. La direzione artistica del progetto è di Manuela Avidano.
 
Ecco il programma completo della serata:
 
Coro della Diocesi di Asti
Padre Davide da Bergamo: Stabat Mater
 
Coro Polifonico Astense
Antonio Vivaldi: Gloria (RV 589)
Antonio Vivaldi: Cum Sancto Spiritu
Marc-Antoine Charpentier: In te Domine speravi
Wolfgang Amadeus Mozart: Ave Verum Corpus
Wolfgang Amadeus Mozart: Laudate Dominum
Wolfgang Amadeus Mozart: Sanctus
César Franck: Panis angelicus
Giuseppe Verdi: La Vergine degli angeli
Georg Friedrich Händel: Halleluja
 
Coro Polifonico Moncalvese
Autore ignoto (XV sec.): Alta Trinità beata
Tradizionale Sudafrica: Siyahamba
Zoltan Kodaly (1882-1967): Stabat Mater
Tradizionale Spiritual: I'm Gonna Sing
Johann Sebastian Bach (1685-1750): O Jesulein Suess
A. LLoyd Webber & Tim Rice: I dont know how to love him
(dall'opera rock "Jesus Christ Superstar", 1970)
Tradizionale Giamaica: Thank You
 
L’Istituto Diocesano Liturgico-Musicale ha iniziato ufficialmente le sue attività nel 2009, con il decreto del vescovo mons. Francesco Ravinale. Mediante una serie di iniziative, fra le quali il corso di Organo, articola una proposta formativa per coloro che svolgono un servizio musicale nella liturgia. Rassegne organistiche e corali, di musica sacra e non, concerti spirituali, nonché la valorizzazione del patrimonio musicale esistente sul territorio, in primo luogo quello organario, sono parte dell’impegno in ambito culturale. Viene inoltre curato il Coro della Diocesi di Asti, esperienza preziosa ed interessante, la cui direzione è affidata a Manuela Avidano.