Giovedì, 30 Maggio 2013 08:40

Palio di Asti. Coppo scatenato contro Zangirolami e Giargia (M5S)

Marcello Coppo Marcello Coppo
Il consigliere comunale di minoranza Marcello Coppo (Fratelli d’Italia) lancia una bordata feroce contro i rappresentanti del Movimento 5 Stelle astigiano (in particolare all'indirizzo di Gabriele Zangirolami e Davide Giargia, eletti in Consiglio nelle scorse elezioni amministrative) sui biglietti gratuiti del Palio 2012.
 
Coppo scrive sul suo blog (www.votacoppo.com): “Io mi dedico alla politica con passione perché mi piace e mi impegno a farla al meglio e chi le sputa sopra solo per il gusto di fottere gli altri mi fa venire il nervoso. Certi atteggiamenti a 5 stelle mi fanno vomitare perché tenuti da chi è più peccatore degli altri. Se non avete voglia di fare la politica perché è una attività ignobile, ricordatevi che qualcun altro ci ha già provato e stranamente è nata una dittatura.
In più se fate i puritani, magari è meglio che siate casti in tutto. Comunque ecco l'interrogazione che ho presentato oggi, spero vi piaccia. Un’ultima cosa, prima di parlare, documentateVi meglio perché il discorso che i consiglieri versano un contributo pari ad almeno un biglietto lo sapevate benissimo perché ve lo hanno comunicato e pertanto non mi venite a dire adesso "gne gne non lo sapevamo gne gne", le email parlano chiaro.



 


Ecco quindi il testo integrale dell'interpellanza presentata da Coppo in Consiglio Comunale:

Premesso che 

· ho letto oggi su la Stampa che avrei ritirato gratuitamente due biglietti del Palio 2012;

· che precedentemente al ritiro ho effettuato un contributo al Comune di €53x2=106€ del quale allego ricevuta;

· che l'interpellanza è stata presentata proprio da un consigliere che sta in consiglio comunale meno del tempo ma il gettone lo prende tutto, come da usanza a 5 stelle;

· che dalla dichiarazione dei redditi pubblicata, se si prende quanto versato come aliquota comunale IRPEF, il sottoscritto ha versato IRPEF 70 volte, ma sono pronto ad una quantificazione più puntuale, di quanto versato al Comune dai due consiglieri comunali a 5 stelle;

· che fare i santi quando siamo tutti peccatori non è mai bello, in più non è educazione quando uno accusato è "innocente" e l'accusatore invece non sta in consiglio tutto il tempo e comunque mooooolto meno tempo di me ma il gettone lo prende tutto;
 
Il consigliere comunale sottoscritto interpella e interroga l'amministrazione per sapere: 
 
1. se il bonifico indicato nella ricevuta allegata è stato ricevuto ed è stato utilizzato per la corsa del Palio 2012;

2. come mai gli uffici non hanno indicato la consuetudine dei consiglieri di versare una somma a contributo pari al prezzo di almeno un biglietto;

3. a quanti consigli comunali hanno partecipato i consiglieri comunali Zangirolami e Giargia, per quanto tempo sono stati presenti e quanti gettoni di presenza hanno maturato e incassato per intero nonostante la parziale assenza alle assemblee dei consigli comunali;

Stante la lesione della onorabilità del presente consigliere e di tutti quelli che so che hanno versato un contributo alla corsa del Palio, si ritiene necessaria una risposta scritta e immediata con tanto di comunicato stampa".