Stampa questa pagina
Mercoledì, 01 Maggio 2013 06:17

Diritto alla Casa. Quaglia: “Al Governo poniamo la questione risorse, trasferimenti indispensabili per affrontare l’emergenza”

Giovanna Quaglia Giovanna Quaglia
“Di fronte all’emergenza abitativa che ha ripercussioni pesanti anche in Piemonte, ci aspettiamo dal nuovo governo l’impegno a trasferire le risorse necessarie e a restituire alle Regioni la possibilità di intervenire concretamente”. Lo afferma l’assessore regionale all’Edilizia, Giovanna Quaglia, che intende, fin dalla prima convocazione della Conferenza Stato-Regioni, porre il tema della casa al nuovo esecutivo. 

“In quella sede – annuncia Quaglia – il Piemonte porrà subito la questione delle risorse del Fondo nazionale per le locazioni e chiederà di riprendere gli accordi di programma con le Regioni sul Piano nazionale di edilizia abitativa. Le Regioni, di fronte all’azzeramento dei trasferimenti statali, in questi anni sono intervenute direttamente per tamponare l’emergenza abitativa. Oggi è necessario un segnale concreto della volontà di ripristinare fin da subito le risorse, anche per consentire il cofinanziamento da parte delle Regioni. Non solo: sarà importante nei prossimi mesi programmare nuovi interventi, in grado di rispondere i fabbisogni crescenti che ogni giorno il territorio ci rappresenta. Tutte le Regioni stanno lavorando a proposte di riordino delle Agenzie territoriali per la casa, sulla base di criteri di economicità, efficacia e omogeneità, proprio nella consapevolezza che insieme al lavoro la casa è un diritto fondamentale”.