Martedì, 30 Aprile 2013 09:23

Il Castello Reale di Govone presenta RegalmenteRosa

Il Castello Reale di Govone, nel Roero, in Piemonte, anche quest'anno ospiterà domenica 26 maggio “RegalmenteRosa”, manifestazione organizzata dal Comune di Govone, in collaborazione con il Centro Culturale “Govone e il Castello”, per riscoprire il fascino dei giardini storici e delle reali villeggiature connotate dalla fioritura delle rose antiche tanto care a Re Carlo Felice.

 
La residenza sabauda è circondata da un vasto parco all’inglese e da un giardino con siepi di bosso e vialetti che confluiscono a una fontana centrale. Antichi documenti datati 1849 e 1852, redatti dai giardinieri di corte Giovanni Battista e Giuseppe Delorenzi, ci permettono oggi di identificare le varie specie arboree e floreali ancora coltivate.
 
Nel catalogo del Delorenzi, tra le specie di fiori coltivate, si descrive una notevole collezione di rose, da cui nel 2000 è nata l’idea di realizzare un roseto. Voluto dall'Amministrazione comunale, dalla Scuola locale e dal Centro Culturale “Govone e il Castello”, è stato finanziato dalla Regione Piemonte e inaugurato nel 2003. Collocato nel parco, nell'area retrostante la Chiesa barocca dello Spirito Santo su un terreno già adibito a giardino all'epoca dei Savoia, su una superficie rettangolare di circa 450 mq,  il roseto presenta una grande varietà di rose antiche.
 
Ovunque, nei vasti spazi ariosi del percorso, si respira una magica atmosfera, che richiama gli antichi fasti di inizio Ottocento, quando il castello era la residenza prediletta del Re Carlo Felice di Savoia e della Regina Maria Cristina, alla cui corte, negli sfarzosi appartamenti reali, si susseguirono solenni ricevimenti di illustri personaggi del tempo. Il Castello é stato inserito dalla Regione Piemonte nel circuito della “Corona di delizie sabaude” e riconosciuto dall’UNESCO, nel 1997, quale ‘patrimonio artistico e culturale dell’Umanità’.
 
Nella storica e affascinante cornice si rivivono, dunque, magiche atmosfere accompagnate da musiche d’epoca, mostre d’arte, spettacoli all’aperto, sfilate di figuranti in costume, visite guidate al castello. Ai visitatori sarà offerta la possibilità di pranzare nel parco a cura delle Pro Loco, per goderne la serena bellezza, mentre  degustazioni di vini e di prodotti tipici allieteranno la giornata.
 
L'evento avrà come preludio un raffinato ballo a corte animato da personaggi in costume d’epoca previsto nel pomeriggio di sabato 25 maggio nelle sale del Castello reale.
 
 
Per informazioni, contattare il Comune Covone: tel.0173/58103 -   fax 0173/58558
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.