Lunedì, 29 Aprile 2013 15:36

"Il Governo Letta? E' il Governo Napolitano Europa"

Riceviamo e pubblichiamo:

La formazione del governo Letta è la naturale conseguenza del presidenzialismo di fatto rappresentato, come ultimo passaggio, dalla rielezione di Napolitano.
È un governo politico del presidente, un governo politico PD-PDL, in continuità con il governo Monti. Napolitano ha costruito una proposta coerente mettendo insieme chi ha programmi compatibili con il quadro delle politiche Europee. Di queste compatibilità il gruppo dirigente del PD è il massimo garante.
Non partecipiamo alla discussione sul livello di presentabilità/impresentabilità della squadra dei ministri, è l'intera operazione che è impresentabile.
Le elezioni? Il voto? Il cambiamento? La democrazia? Nei tempi di Napolitano, del presidenzialismo crescente e del pilota automatico europeo non sono questioni rilevanti.
Il grande vincitore del governo Napolitano PDL-PD è Berlusconi, passato da processato a padre della patria. E ancora una volta si mostra come per il gruppo dirigente del PD Berlusconi non sia mai stato un reale problema, mentre lo è per milioni di cittadini.
La fine di questo equivoco ventennale ( intorno al mantra centrosinistra) è una grande occasione da cogliere per costruire, con gli strumenti della partecipazione, un'alternativa in nome della Democrazia e della Costituzione.

ALBA Comitato Operativo Nazionale