Lunedì, 29 Aprile 2013 05:28

Insegnante di Asti beccato al volante ubriaco, carabinieri lo fermano all'uscita di discoteca albese


I Carabinieri della Compagnia di Alba nel fine settimana hanno rafforzato il dispositivo di controllo in città soprattutto nei pressi di discoteche e locali notturni meta della Movida locale. Fra i denunciati c'è un insegnante di Asti sorpreso alla guida in stato d'ebbrezza.

Il risultato dell’operazione, conclusasi questa mattina, è di 5 persone denunciate per vari reati, 2 patenti ed auto sequestrate per abuso di alcool od uso di droga alla guida e 5 giovani segnalati perché inpossesso di stupefacenti per uso personale.

Guidava invece ubriaco un insegnante delle superiori 34enne di ASTI fermato al volante della sua Fiat Punto in corso Torino. Sottoposto all’esame dell’etilometro è risultato avere un tasso alcolemico pari al 2,7%, più di cinque volte oltre i limiti di legge. A suo carico è scattata la denuncia, il ritiro della patente ed il sequestro dell’auto che sarà poi confiscata e messa all’asta dal Tribunale.

Anche due tunisini 20enni, entrambi pregiudicati residenti ad ASTI, sono stati fermati per un controllo nel piazzale antistante una nota discoteca a San Cassiano e trovati in possesso ciascuno di un pugnale il cui porto è vietato. I due pugnali sono stati sequestrati e loro denunciati per porto abusivo di armi.  

Infine 5 ragazzi albesi, tutti studenti di età compresa tra i 18 ed i 22 anni, sono stati segnalati alla Prefettura di CUNEO quali assuntori
di sostanze stupefacenti. Fra questi anche due astigiani.