Lunedì, 29 Aprile 2013 05:21

Festeggiati ieri pomeriggio i cinquant'anni dei Vivai Botto

Tanti astigiani si sono ritrovati ieri pomeriggio per festeggiare i cinquant'anni dei Vivai Botto, l’azienda florovivaistica a gestione famigliare di Corso Alba.

Al pomeriggio di festa, animato dalla banda delle zucche di Serravalle,erano presenti anche il sindaco Fabrizio Brignolo e l'assessore alle Frazioni Mario Sorba, insieme a Paolino Finotto, già consigliere comunale.
 
Nello stappare la bottiglia di spumante i titolari dell'azienda, Giovanni e Mario Botto, hanno ringraziato il sindaco Brignolo per l'impegno dell'amministrazione, che ha portato al superamento del progetto della tangenziale sud-ovest, che prevedeva la galleria sotto la collina di Corso Alba e la completa distruzione dei Vivai Botto.
 
Il sindaco nel salutare gli intervenuti ha ringraziato la famiglia Botto “per aver creato un'azienda solida che da cinquant'anni dà lavoro agli astigiani e rappresenta un'eccellenza del territorio, tanto che alla festa hanno presenziato clienti provenienti da diverse zone del Piemonte, a testimonianza che i prodotti di qualità della florovivaistica astigiana sono apprezzati ovunque”.
 
Nel visitare i vivai sindaco e assessore hanno potuto apprezzare le centinaia di migliaia di piantini di pomodori e di altri ortaggi, pronti per essere avviati alla vendita e lo splendido sistema di serre riscaldate ed irrigate, secondo precise tecniche colturali.