Venerdì, 26 Aprile 2013 08:00

Asti. Controlli a tappeto dei carabinieri: 15 persone denunciate in poche ore

I Carabinieri del Comando Provinciale di Asti, nella giornata di ieri hanno attuato un servizio di controllo del territorio, con l’impiego di 40 uomini e 12 automezzi, al termine del quale sono state denunciate 15 persone per vari reati che vanno dalla guida in stato di ebbrezzaguida senza patente, rifiuto di sottoporsi ad accertamento clinico finalizzato alla verifica di uso di sostanze stupefacenti, porto abusivo di armi e truffa.

I militari della Compagnia di Asti hanno denunciato un marocchino 21enne residente ad Asti che a seguito di controllo è risultato avere a suo carico un decreto di espulsione dal territorio nazionale che il ragazzo non ha mai ottemperato, un 23enne brasiliano, per porto abusivo di arma, poiché sorpreso con una spada di 94 centimetri, un nigeriano 30enne, residente ad Asti,  un albanese 27enne, residente a Cerro Tanaro (AT), sorpresi alla guida delle proprie autovetture in stato di ebrezza alcoolica ed un senegalese 41enne, residente a Refrancore (AT), sorpreso alla guida del proprio ciclomotore,  sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita.

I militari della Compagnia di Canelli, hanno invece denunciato un macedone 44enne residente a Castagnole Lanze, che a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito, un astigiano 41enne, sorpreso alla guida della propria autovettura in stato di ebrezza alcoolica, un nicese 58enne, denunciato per truffa, poiché sorpreso dal personale antitaccheggio del supermercato “IL GIGANTE” di Nizza Monferrato, a sostituire le etichette di alcuni generi alimentari allo scopo di ridurre il prezzo della spesa che stava acquistando, due ragazzi di 35 e 18 anni, che a seguito di perquisizione personale sono stati trovati in possesso rispettivamente di uno spinello ed un grammo di marijuana,  un 57enne di Incisa Scapaccino, fermato dai Carabinieri alla guida della propria autovettura, sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita ed infine un 49enne residente ad Asti, che è stato sorpreso “alticcio” alla guida di un furgone.

I Carabinieri della Compagnia di Villanova d’Asti hanno infine denunciato un 23enne di Castellinaldo (CN), che alla guida della propria autovettura, in stato di ebrezza alcoolica ha provocato un incidente stradale con feriti,  un 52enne di Montechiaro d’Asti, che è stato sorpreso a trasportare materiale ferroso di vario genere, senza  la prevista autorizzazione, un 33enne di Moncalieri (TO), che fermato alla guida di una autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’utilizzo di sostanze stupefacenti, si è rifiutato di sottoporsi a relativo accertamento clinico. La successiva perquisizione personale ha anche permesso ai militari di rinvenire e sequestrare nelle tasche dell’uomo un involucro contenente 10 grammi di hashish.