Giovedì, 24 Gennaio 2019 00:00

Ai domiciliari per stalking continua a minacciare l'ex, portato in carcere

Nella giornata odierna la Polizia di Stato, Squadra Mobile della Questura di Asti, ha dato esecuzione al provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Torino nei confronti di D.E., un 25enne pregiudicato albanese, che si era reso responsabile di plurime violazioni degli arresti domiciliari.

In particolare, l’arrestato, che annovera numerosi precedenti, già condannato con sentenza definitiva dalla Corte di Appello di Torino per il reato di lesioni aggravate nei confronti della ex fidanzata alla pena di mesi otto di reclusione, della detenzione domiciliare, violava in maniera grave le prescrizioni imposte, che erano mirate ovviamente a salvaguardare l’incolumità della donna.

Quest’ultima, infatti, si era rivolta in Questura denunciando le continue minacce ed intimidazioni da parte del D.E., il quale, nonostante avesse a carico anche il provvedimento della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza, in una circostanza, l’aveva fermata a bordo della propria autovettura, inveendo contro di lei e minacciandola di morte.

Dopo questi episodi il Tribunale di Sorveglianza ha revocato i domiciliari.

Il D.E. è stato rintracciato ad Asti e al termine delle formalità di rito, è stato condotto al Carcere di Quarto.