Giovedì, 12 Febbraio 2015 20:02

Successo ad Asti per il volume di Fornaca sul Monferrato

Ha avuto notevole successo di partecipazione ed ha destato molto interesse la presentazione del corposo volume "MONFERRATO SPLENDIDO PATRIMONIO" dell’editore astigiano Lorenzo Fornaca, presentazione avvenuta la scorsa settimana nel salone della provincia di Asti.

Dopo i saluti delle autorità locali, del consigliere provinciale con delega alla Cultura Barbara Baino, del vice sindaco di Asti Davide Arri e del vice presidente dell' UNI-ASTISS Piero Mora, che hanno reso merito all'editore per la costante opera di valorizzazione del Monferrato da lui compiuta, è intervenuto Lorenzo Fornaca, che oltre che editore è anche l’autore del progetto editoriale che ha seguito con grande passione dalle fasi embrionali fino alla distribuzione curando anche le molte  presentazioni finora avvenute, ultima delle quali questa di Asti.

Le conclusioni del meeting sono state affidate a Massimo Carcione (Unesco) che ha accennato alle prospettive che si aprono al territorio monferrino dopo il recente riconoscimento a  Patrimonio dell'Umanità, riconoscendo all'editore Fornaca il merito di essersi occupato per primo di queste potenzialità fin dagli anni 80, il cui volume presentato costituisce un degno compendio, utilissimo per tutti gli addetti ai lavori del settore turistico per acquisire e diffondere la conoscenza del Monferrato.

Hanno allietato l’evento i numerosi figuranti in costume d'epoca: il laboratorio Principessa Valentina il cui tamburino annunciava l'ingresso di ogni relatore; il gruppo folcloristico gli Arliquatu di Castiglione i cui componenti hanno interpretato brani della tradizione, ed il gruppo storico Carlo Emanuele I  specializzato nella rievocazione storica della pace di Variglie.

Il tutto si è concluso con un brindisi a base di vini rigorosamente monferrini ed Asti Spumante.