Martedì, 10 Febbraio 2015 18:03

Alba, il Servizio Stranieri offre un aiuto a chi desidera fare ritorno al paese di origine

Gli immigrati extracomunicati che desiderano tornare volontariamente al loro paese di origine, in condizioni di sicurezza e con un'assistenza adeguata, possono rivolgersi ad uno dei punti informativi della Rete Italiana per il Ritorno Volontario Assistito presenti in Italia per avere un aiuto concreto.

Ad Alba è attivo il Servizio Stranieri del Comune di Alba. Si trova in P.za Risorgimento n. 1 ed è aperto nei seguenti orari: mercoledì e venerdì 8.30-12.30 sabato 8.30-12.00. Tel. 0173 292352. I punti “RIRVA”, aperti in tutta Italia, forniscono le informazioni necessarie su aspetti quali: il viaggio, le spese economiche, i documenti necessari richiesti dai singoli progetti che permettono di usufruire del programma di rientro volontario assistito.

Sono esclusi dal programma i cittadini comunitari, i migranti con permesso di soggiorno UE di lungo periodo (ex carta di soggiorno), i migranti con doppia cittadinanza (Paese Terzo ed UE). Il Ritorno è inteso come una delle fasi del progetto migratorio individuale e non necessariamente come un suo fallimento. La migrazione, infatti, è un processo complesso che include la partenza, il viaggio e l’arrivo ma anche un possibile rientro nel paese d’origine per ricominciare una nuova fase di vita. Dal 1991 i programmi di Ritorno Volontario hanno interessato migliaia di migranti.

Nel 2009 si attua la Direttiva Europea Rimpatri 2008 che invita a privilegiare i ritorni volontari assistiti piuttosto che i ritorni forzati nella gestione dei flussi migratori. Negli ultimi anni, il ritorno volontario nel proprio paese d’origine è un’opzione a cui sempre più migranti fanno ricorso. Si è passati, infatti, da 228 persone accompagnate al ritorno nel 2009 ai 2.000 previsti entro giugno 2015, per un totale di 3.219 persone che in questi anni hanno usufruito di questa misura che aiuta i migranti a ritornare e reintegrarsi nel proprio Paese di origine.

Il progetto RIRVA VI è stato nuovamente finanziato dal Fondo Europeo Rimpatri e sarà operativo fino al 30 giugno 2015. Per ulteriori informazioni è stato attivato un numero verde 800 722071 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.00. Il sito è www.reterirva.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - la pagina facebook: RIRVA e l’app per Android: RIRVA.