Venerdì, 06 Febbraio 2015 15:36

Sospensione mutui e finanziamenti: l'astigiano Santin parteciperà al tavolo delle trattative a Roma

La Legge di Stabilità 2015 ha previsto la possibilità di sospendere il pagamento della quota capitale delle rate dei mutui e dei finanziamenti per le famiglie e per le piccole imprese negli anni dal 2015 a tutto il 2017. 
Entro 90 giorni dall'entrata in vigore della legge e previo accordo tra l'ABI (Associazioni Banche Italiane), le Associazioni dei Consumatori, il Ministero dell'Economia e delle Finanze oltre al ministero dello Sviluppo economico si dovranno approvare tutte le misure necessarie a rendere operativa tale disposizione.

Il primo incontro si terrà a Roma martedì 10 febbraio presso la sede dell'ABI a Piazza del Gesù. In rappresentanza della Casa del Consumatore, la direzione nazionale ha indicato l'attuale responsabile piemontese dell'associazione, Stefano Santin.

“Il tavolo di consultazione di martedì è molto importante – ha commentato Santin – perché entro marzo ci sarà il regolamento che permetterà a numerose famiglie ed imprese di ottenere la sospensione della quota capitale dei propri mutui e finanziamenti. E' certamente una buona soluzione per tentare di dare respiro in una situazione economica molto difficile.

Ovviamente chi decidesse di sospendere il mutuo
– conclude – lo dovrebbe fare nella prospettiva di ristrutturare il proprio debito familiare o aziendale”.