Martedì, 03 Febbraio 2015 06:45

Una buona azione per una causa più che buona

Riceviamo e pubblichiamo l'appello di Michael Segre, stimatissimo professore universitario presso l'Università Gabriele D'Annunzio e figlio di Vittorio Dan Segre, illustre giornalista da poco scomparso.
Non siamo soliti pubblicare appelli di questo genere ma in questo caso facciamo un'eccezione per un caro amico.

"Le circostanze mi fanno raccontare una storia che avrei preferito rimanesse confidenziale. Alcuni anni fa ricevetti una lettera commovente da una giovane ugandese, Hanifa. Mi raccontava che la sua famiglia, genitori compresi, erano stati uccisi durante la guerra civile; solo lei, due gemelle, Janet e Christine, e un fratellino, Goeffrey, erano sopravvissuti. Altri due fratelli piccoli le erano morti di fame in braccio. Hanifa mi chiedeva se fossi disposto a pagare i loro studi in un istituto locale che gli avrebbe accolti e consentito di smettere di elemosinare.

Anche se inizialmente sospettoso, mandai una modica somma. La lettera mi sembrava genuina. Intrapresi delle ricerche che lo confermarono. Mi giunsero subito dall’Uganda lettere di ringraziamento, fotografie e perfino regali, manufatti dagli orfani. Si sviluppò un lungo e affettuoso rapporto epistolario sia con gli orfani, sia con il direttore dell’istituto, Salim. Anche lui, orfano da bambino, ha dedicato la vita a aiutare altri orfani, fondando un istituto sorretto da una fondazione. Hanifa, Janet, Christine e Goeffrey hanno adottato me e Ursula come genitori e ci scrivono regolarmente. Hanifa ha terminato la scuola e ora studia, grazie al nostro sostegno, da infermiera, nella speranza di diventare medico.

Recentemente, tuttavia, Salim mi comunicava che Goeffrey (che ora ha 15 anni), in seguito alle tante vicissitudini, soffre di una grave infezione dovuta a calcoli renali; per salvarlo occorre asportargli un rene. In Uganda non vi è servizio sanitario. Il costo della degenza ospedaliera e dell’intervento è di 16,795 US Dollari.

Salim, che con sua moglie si da il turno per assistere Goeffrey in ospedale, è riuscito a raccogliere 1560 USD nella parrocchia e nel vicinato dell’istituto. Io posso, al momento, contribuire con 5000 USD. Con umiltà e speranza chiedo di aiutarmi a raccogliere i fondi mancanti per salvare la vita di Goeffrey."


Vostro, Michael Segre

E' possibile effettuare la donazione a queste coordinate bancarie:

Iban: IT74I0301503200000002877698 (Titolare: Michael Segre)
BIC: UNCRITMM
SWIFT: FEBIITM1

Causale: Cure mediche e intervento Goeffrey Serwadda