Mercoledì, 28 Gennaio 2015 16:13

#diamociunamano: Volontariato da parte di chi fruisce di sostegno al reddito

Chi beneficia di una misura di sostegno al reddito potrà svolgere un’attività volontaria di utilità sociale in favore della propria comunità di appartenenza, nell’ambito di progetti realizzati congiuntamente da organizzazioni di terzo settore e da comuni o enti locali.

Gli oneri della relativa copertura assicurativa, attivata dall’Inail, saranno sostenuti da un apposito Fondo, di durata biennale, istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Lo prevede un decreto ministeriale, firmato dal Ministro Poletti ed inviato agli organi di controllo per la registrazione, che disciplina le modalità di attuazione della misura sperimentale introdotta dall’articolo 12 del decreto-legge 90 del 2014.

Per assicurare la necessaria informazione e conoscenza delle iniziative progettuali attive sul territorio nazionale, dal prossimo 1° febbraio 2015 sarà attiva sul sito internet del Ministero del lavoro e delle politiche sociali la sezione #diamociunamano, per consentire ai comuni, agli enti locali e alle organizzazioni di terzo settore di inserire i progetti di volontariato di cui sono titolari.

Maggiori informazioni sull’iniziativa e sulle forme di sostegno al reddito previsto si rimanda al link: www.lavoro.gov.it/Priorita/Pages/20150113-diamoci-una-mano.aspx