Sabato, 24 Gennaio 2015 18:04

IMU agricola comuni montani:i comuni dell'Astigiano dove si paga e dove si è esenti

Il Governo, con il Consiglio dei Ministri straordinario di ieri, ha risolto l'enigma dell'Imu agricola montana, che in questi ultimi tempi aveva creato non poco caos fra i contribuenti.

Sono stati finalmente fissati inuovi criteri altimetrici per la delimitazione dei terreni agricoli con l’esenzione per tutti nei comuni montani e a favore dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali, o a chi a loro affitta, in quelli parzialmente montani.

I contribuenti, che non rientrano nei parametri per l'esenzione, dovranno ora versare l'imposta entro il 10 febbraio. La soluzione è definitiva e strutturale per quanto riguarda l’Imu sui terreni montani.

Chi deve pagare e chi non deve versare l’Imu

L'ufficio “Fiscale e Tributario” di Coldiretti Asti ha elaborato la seguente tabella elencando i comuni della provincia Asti in cui i contribuenti sono esenti dal pagamento dell'Imu agricola (Comuni Montani), sono obbligati al pagamento (Comuni non Montani), oppure sono esenti i soli Coltitivatori Diretti o Imprenditori Agricoi (Comuni parzialmente Montani).
Con il decreto legge infatti si chiarisce finalmente chi deve pagare e chi non deve pagare l'Imu sui terreni montani, sia in riferimento all'anno 2014 che al 2015.
Occorre fare riferimento, per l'Imu 2015 (che si pagherà a giugno e dicembre 2015), alla colonna “R” dell'elenco dell'Istat dei comuni italiani.
La sigla T significa totalmente montano (quindi esenzione per tutti, indipendentemente dall'altitudine);
la sigla P significa parzialmente montano, quindi paga solo chi non è coltivatore diretto o imprenditore agricolo professionale;
la sigla NM significa non montano e quindi pagano tutti.

Per l'Imu 2014, la cui scadenza è il 10 febbraio 2015, si fa riferimento alle stesse regole ma con una specie di clausola di salvaguardia che funziona così: chi risultava esente in base al Dm del 28 novembre 2014 continua a esserlo, anche se solo per l'Imu 2014.
 

Per ulteriori informazioni consultate i siti internet sottoelencati o contattare gli uffici di zona Coldiretti.
www.coldiretti.it
www.asti.coldiretti.it
www.ilpuntocoldiretti.it
www.campagnamica.it