Martedì, 23 Dicembre 2014 18:26

Asti, Bono (M5S): "Asl, il Movimento indaga sui motivi che portano a tempi d'attesa insostenibili"

Il Movimento 5 stelle ha deciso di approfondire i motivi che portano ad avere tempi di attesa sempre più insostenibili per cittadini e pazienti del Piemonte.

"Ormai è mal costume di questa Regione effettuare una visita ordinaria (attraverso il semplice pagamento di un ticket) con tempi decisamente più lunghi rispetto a quelli per avere analoga prestazione attraverso l’attività libero-professionale offerta dagli specialisti presso le strutture pubbliche ma ad un costo decisamente diverso (più oneroso).- sostiene Davide Bono Consigliere regionale M5S Piemonte vicepresidente Commissione sanità - "Abbiamo effettuato una richiesta di accesso agli atti per conoscere se e come vengono autorizzati i dirigenti medici e sanitari dell’ASL di Asti per l’effettuazione di tali prestazioni. Non avendo ricevuto risposta, abbiamo deciso di effettuare un’interrogazione in Consiglio regionale."

"La risposta ottenuta dall'assessorato consiste nell'elenco dei medici, ed i relativi orari, che effettuano attività libero professionale intramuraria. Sarà nostra cura effettuare attente valutazioni in relazione alla coerenza di tali dati in relazione con le attività effettuate dai summenzionati professionisti. - prosegue Bono - Ci impegnamo fin da ora ad effettuare ulteriori approfondimenti nell’interesse dei cittadini che hanno diritto a ricevere adeguati Livelli di Assistenza così come previsto dalle leggi che disciplinano il nostro sistema sanitario."