Mercoledì, 03 Dicembre 2014 11:40

L'opera ''Yeshua'' in scena a San Domenico Savio

Un'opera per ripercorrere l’attesa e la nascita di Gesù: è quello che andrà in scena sabato 6 dicembre, alle 21, nella chiesa di San Domenico Savio, dove verrà rappresentata “Yeshua”.

 Il progetto in parole, canto, musica e video firmato dalla musicista Lidia Genta e da Stefano Rigamonti, rievoca la decisione del Padre di mandare il Suo unico figlio sulla terra, in forma umana, per dare una nuova speranza all'umanità. 

Cinque i "capitoli" dell'opera legate a specifici episodi biblici e ai personaggi fondamentali: le profezie (riguardo alla stella, a Betlemme e alla strage degli Innocenti), i viaggi (quello dei Magi dalla Persia a Gerusalemme, di Giuseppe e Maria da Nazareth a Betlemme nell'ultimo mese di gravidanza e la fuga verso l'Egitto), gli inni (nuovi, inediti, di stampo "occidentale" e corale, mentre le prime due parti hanno caratteristiche "orientali" dal punto di vista musicale), le apparizioni di angeli (quello in visione a Giuseppe e poi ai pastori), i personaggi (caratterizzazione di Maria e Giuseppe).

Alla voce di Lidia Genta, coautrice di due dei brani, accompagnata da: Beppe Rosso (chitarra), Pietro Ponzone (percussioni), Matthias Heimlicher (hammond), Beppe Chiolerio (baglama, Bouzouki), Davide Costantini (basso), Marco Cuzzovaglia (batteria), Matteo Ferrario (violino). Parteciperanno anche Giorgio Ammirabile, Anno Domini Gospel Choir, Cristian Mangano, Daniela Bevelli e un coro di bambini con alcuni canti, tratti dal cd “Shh silenzio” di Stefano Rigamonti.

Lo spettacolo è a ingresso libero.