Martedì, 02 Dicembre 2014 15:54

Già iniziati i lavori di consolidamento della frana sulla strada comunale Piacentini a Santo Stefano Belbo

Nel corso della mattinata di lunedi 1 dicembre 2014, presso il tratto comunale della strada Piacentini nel Comune di Santo Stefano Belbo, si è verificato un ampio movimento franoso che ha coinvolto il sedime della strada comunale per una lunghezza di circa 15 metri e una larghezza pari ai due terzi della carreggiata, interrompendo completamente la viabilità comunale e l’accesso alle abitazioni poste nel tratto terminale della Strada Piacentini.
Il Sindaco ha immediatamente ordinato la chiusura della strada, in quanto non sussistevano le condizioni minime di sicurezza del traffico veicolare e pedonale.
Tale frana ha pertanto ha reso irraggiungibili sei abitazioni, di cui quattro abitate, con il conseguente isolamento di quattro nuclei familiari residenti in Località Piacentini. Nella giornata di lunedì, il tratto di strada a monte della frana in questione era raggiungibile esclusivamente a piedi e con grande difficoltà. 
 
"Dopo aver immediatamente interessato gli uffici regionali preposti – ha spiegato il sindaco Luigi Genesio Icardi – l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire direttamente e con somma urgenza, al fine di ripristinare la viabilità. Già da questa mattina, a sole 24 ore dalla frana, l’impresa incaricata si è messa al lavoro sul tratto di strada interrotto dalla frana per i necessari ripristini.
 
Innanzi tutto si procede con i lavori necessari alla corretta regimazione delle acque, con tubazioni e drenaggi, per permettere la realizzazione di una corsia di transito alternativa, ricavata scavando e allargando la strada dalla parte opposta alla frana. Questo primo lavoro è indispensabile ed urgente per garantire eventuali interventi di emergenza sanitaria essendo, la zona, isolata e irraggiungibile da qualsiasi mezzo di trasporto. Contiamo di riuscire, nel giro di 48 ore ad ottenere la possibilità di transito provvisorio per mezzi leggeri su una corsia a senso unico alternato.
 
Contestualmente a questo intervento sono già stati commissionati e sono iniziati i lavori di progettazione ingegneristica e geologica per sanare una situazione idrogeologicamente complessa della zona interessata, a causa delle continue piogge e della falda acquifera.

Abbiamo già documentazione e studi approfonditi effettuati per interventi eseguiti in altri punti della stessa strada Piacentini, con caratteristiche del tutto simili. Questo ci darà un valido aiuto a concludere rapidamente la progettazione in modo da poter proseguire con interventi strutturali più consistenti e definitivi, tali da poter garantire la  viabilità completa e tutelare la sicurezza dei cittadini.

L’obiettivo che ci poniamo – continua il sindaco - è quello di arrivare a Natale, tempo permettendo, con le parte strutturale realizzata che consentirà quindi il transito veicolare completo nei due sensi di marcia, rinviando le rifiniture ed il manto d’asfalto alla prossima primavera."