Lunedì, 01 Dicembre 2014 08:41

Centro Culturale San Secondo, giovedì 4 la proiezione "India- In viaggio con i pellegrini"

Come tradizione, anche quest’anno la proiezione di dicembre è affidata ad un ospite che, giovedì 4 dicembre alle ore 21.30, sarà Dario Giombelli, un viaggiatore con tanta esperienza ma ancora tanta voglia di viaggiare.

Dario Giombelli (bergamasco-milanese-tedesco) lavora per vivere, vive per viaggiare. Diventato viaggi-dipendente dal 1972, collabora con Avventure nel Mondo dalla metà degli anni 80. Dopo una decina di anni di viaggi in solitario, utilizzando solo mezzi pubblici, ha cominciato a viaggiare con Avventure e come coordinatore ha effettuato oltre sessanta viaggi. Amante del subcontinente Indiano, della sua cultura e delle sue tradizioni, ha al suo attivo una trentina di viaggi in questo sterminato continente, ma non disdegna il resto dell’Asia, l’Africa e il mondo intero.

"India, in viaggio con i pellegrini” non è il racconto con immagini di un viaggio in India ma di una serie di viaggi fatti in trent’anni in occasione dei maggiori pellegrinaggi religiosi, viaggi fatti per incontrare un paese e condividere con i suoi abitanti l'impegno ed il desiderio ad essere trasformato nelle emozioni di un luogo santo. Tra i pellegrinaggi dedicati alle singole divinità, il primo dio del pantheon indù sarebbe Brahma ma a causa di varie vicende mitologiche, non viene venerato e non gode di un proprio culto, nonostante questo, anche a Lui è dedicato un luogo sacro, la cittadina di Pushkar, in Rajasthan, dove si trova l’unico tempio dedicato alla divinità.

Al dio Shiva sono invece dedicati numerosissimi luoghi sacri, legati alla sua mitologia, tra cui spicca la città di Varanasi. Un particolare pellegrinaggio shivaita è quello del tridente di Shiva rappresentato dalle città di Allahabad, Varanasi e Gaya. Per quanto riguarda i pellegrinaggi dedicati a Vishnu, i più popolari sono quelli legati alla sua ottava avatar (incarnazione), cioè Krishna. Essendo nato a Mathura ed avendo trascorso la giovinezza nelle vicine foreste di Vrindavan, tutta quella zona, situata non molto lontano da Delhi ed Agra, gode di continui pellegrinaggi.

La seconda avatar più popolare di Vishnu è il dio Rama (la settima incarnazione) e molta importanza è data al luogo di nascita della divinità, la città di Ayodhya, nello stato dell’Uttar Pradesh. Un discorso a parte è il pellegrinaggio per il Kumbha Mela, “il viaggio dell’anima”, ovvero la quintessenza della spiritualità indiana, che è il massimo evento religioso dell’induismo, nonché il più grande pellegrinaggio del pianeta. Lo scopo è quello di liberarsi dai condizionamenti dell'esistenza materiale e, attraverso il bagno, purificarsi.

Il Maha Kumbh Mela si celebra ad Allahabad ogni dodici anni quando, secondo l’astrologia Vedica, il Pianeta Giove entra in Acquario e il Sole in Ariete. A fine proiezione i coordinatori della sezione di Asti saranno a disposizione per fornire informazioni e consigli sui viaggi e saranno disponibili copie del Semestrale con i racconti di viaggio e “La grande guida dei viaggiatori nel mondo”, 950 itinerari che hanno reso celebre Avventure nel Mondo nei suoi oltre 40 anni di attività.

Ingresso gratuito Info: Laura Gazzano 0141 411021 – 340 2201641