Venerdì, 28 Novembre 2014 20:03

Nuovo sopralluogo dei carabinieri nella casa di Elena Ceste

I carabinieri oggi sono tornati nella casa dove abitava Elena Ceste, a Motta di Costigliole.

Hanno effettuato una nuova ispezione nella villetta dove adesso risiede il marito della donna scomparsa il 24 gennaio e trovata morta nel rio Mersa il mese scorso. L'uomo vi abita insieme ai quattro figli e sarebbe stato nuovamente ascoltato dai militari dell'Arma. Gli inquirenti, infatti, da circa due settimane hanno sentito nuovamente persone informate sui fatti per ricostruire l'ultimo periodo di vita di Elena Ceste e dare una spiegazione a una morte che ancora non ha un colpevole. Unico indagato resta il marito, Michele Buoninconti.