Giovedì, 27 Novembre 2014 12:25

Canelli, rubano cambiamonete in un centro commerciale. I carabinieri li rintracciano grazie al GPS

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Canelli, hanno arrestato per furto aggravato Xhambazu Zamir, albanese 37enne, pregiudicato, residente ad Asti.

Nella tarda serata di ieri, lo straniero, insieme ad altri tre complici, dopo aver  sfondato con una Lancia Lybra, rubata poco prima, la vetrata laterale del bar “Mussetti” che si trova all’interno del Centro commerciale “IL CASTELLO” di Canelli, hanno rubato una macchina cambia monete, e dopo averla caricata nel bagagliaio dell’autoa, si sono dati alla a fuga.

I militari subito intervenuti sul luogo del furto, si sono messi alla  ricerca dei quattro ladri e grazie alla “traccia” che il cambiamonete rilasciava costantemente tramite un sistema GPS installato al suo interno, sono riusciti a raggiungere una zona agreste alle porte di Asti, dove all’interno di un’area recintata, hanno sorpreso i quattro malviventi mentre erano ancora intenti a scassinare l’apparecchiatura per recuperare i 4.000 euro in essa contenuti. I quattro uomini, accortisi della presenza dei militari, si sono dati alla  fuga a piedi per la campagne inseguiti dai carabinierii; tre di essi, approfittando del buio, sono riusciti a far perdere le loro tracce mentre l’albanese, è stato subito bloccato ed arrestato dai Carabinieri che ora stanno indagando per identificare gli altri tre complici.