Mercoledì, 26 Novembre 2014 12:51

Alba, Teo Costa ha incontrato il Pursè Negar per una vera esplosione di sapori

Ieri sera il Pursè Negar dell'Azienda Agricola Spino Fiorito di Menconico, provincia di Pavia, ha incontrato, presso il Ristorante Gastronomia Ugo di Alba, le uve nere del Nebbiolo, origine di Madre Natura Rosé Brut. E' stato uno straordinario incontro al vertice in cui il vero vincitore è stato il gusto e l'alta enogastronomia piemontese e lombarda.

Un connubio a dir poco straordinario che ha lasciato a bocca a perta, ma il più dele volte piena, i tanti addetti ai lavori e buongustai che sono intervenuti alla serata.

Il salame Pursè Negar, prodotto dall'azienda Azienda Agricola Spino Fiorito di Menconico, ha origini antichissime e vanta caratteristiche per le quali ha anche ottenuto la prestigiosa "DE.CO.", dei maiali neri di Garlasco se ne parla già nelle cronache del 1400, dove si descrive un suino dal pelo nero rossastro, con una maschera facciale bianca estesa al muso, razza forte e robusta adatta ad ogni tipo di allevamento. Una specialità della tradizione pavese, un alimento sano e nutriente prodotto all'interno di una filiera controllata che porta alla tracciabilità di ogni sua componente.

A far da padrone di casa e da perfetto accompagnamento il Madre Natura Rosé Brut della Selezione Teo Costa, un Vino Spumante Brut Rosè, dal sapore fresco e coinvolgente, che non contiene solfiti nato da un progetto di agricoltura sotenibile nel rispetto della vigna e del territorio.