Domenica, 16 Novembre 2014 07:14

Aggiornamento maltempo in Piemonte, previsto graduale miglioramento

Il Centro Funzionale di Arpa Piemonte comunica che nelle prossime ore la struttura depressionaria traslerà verso nordest favorendo un graduale miglioramento del tempo sul territorio piemontese; sono previste ancora moderate precipitazioni sul Piemonte centro-settentrionale, localmente forti sul Verbano mentre altrove i fenomeni saranno deboli sparsi.

Dalla notte le piogge tenderanno ad esaurirsi su tutta la regione.
 
Nei settori settentrionali del Piemonte si sta abbassando la quota neve: in Ossola sta nevicando a 1200 metri.
 
I corsi d’acqua dei bacini di Toce, Sesia ed Agogna permarranno al di sopra delle soglie di attenzione ma comunque generalmente al di sotto dei valori registrati il 12 novembre scorso. Il Po a Valenza ed Isola S. Antonio sarà in crescita e nella notte è previsto il raggiungimento delle soglie di attenzione.
 
I livelli di Orba, Bormida, Tanaro e Scrivia sono previsti in calo con valori tuttavia ancora al di sopra della soglia di pericolo. La piena del Bormida ha superato i massimi storici raggiungendo il livello di 9,05 metri (precedente 8,50 del 2011 ) Gli effetti sono stati comunque controllati attraverso le misure di contenimento e di prevenzione.
 
 Il lago Maggiore continuerà a crescere e nella prossima notte raggiungerà il colmo con un livello prossimo a quello del 13 novembre scorso (6,84m); anche il lago d’Orta è previsto in crescita nelle prossime ore. In relazione a quest’ultimo dato, a fini precauzionali, si sta provvedendo all’evacuazione dei pazienti dell’ospedale di Omegna.
 
http://www.regione.piemonte.it/protezionecivile/
http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_allerta.pdf/at_download/file
Buone pratiche in caso di evento