Lunedì, 27 Ottobre 2014 11:12

Finanziamenti: Confagricoltura Asti mette in guardia i propri associati

In questi giorni sono in molti a riferire di proposte di finanziamenti “miracolosi”, ipotesi così allettanti che costringono a prenderle in seria considerazione.

Si va dal finanziamento a fondo perduto (addirittura fino all’80%) a quello agevolato, anche per spese pregresse.
E di solito si indicano presunte leggi regionali.
 
Confagricoltura Asti nel mettere in guardia i propri associati ricorda che nei suoi uffici operano esperti e consulenti in grado di consigliare per il meglio ed evitare brutte sorprese.
 
Dice Roberto Bocchino, vicedirettore di Confagricoltura Asti responsabile del settore fiscale: «Spesso si tratta di comunicazioni non chiare che sembrano promettere canali privilegiati a piani finanziari davvero convenienti i quali però, alla fine, non si rivelano poi così vantaggiosi e, nella migliori delle ipotesi, si riducono a striminzite consulenze precotte pagate qualche centinaia di euro per avere in cambio nulla».
 
Insomma come si dice non tutto quello che luccica è oro o finanziamento facile.