Venerdì, 26 Settembre 2014 09:58

Funzionari europei in visita nell'astigiano nei patrimoni Unesco

La Dott.ssa Maguelonne Déjeant-Pons, funzionario responsabile del Consiglio d’Europa per l’applicazione negli Stati europei della Convenzione Europea del Paesaggio ha effettuato una visita ai paesaggi viticoli del Monferrato, riconosciuti di recente dall'UNESCO a Patrimonio dell’Umanità.

In concomitanza con il Convegno nazionale sul tema degli Osservatori italiani del paesaggio svoltosi a Casale Monferrato il 19 settembre scorso, il funzionario ha incontrato anche il Sindaco di Asti Fabrizio Brignolo e il Vice Sindaco Davide Arri. Erano presenti in Municipio anche il prof. Marco Devecchi Presidente dell’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano, il prof. Valerio Di Battista e Giampaolo Bardaccia rispettivamente presidente e segretario dell’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato casalese.

La Convenzione Europea del Paesaggio, sottoscritta dall’Italia a Firenze il 20 settembre del 2000 e ratificata con legge apposita del Parlamento italiano nel 2006, è lo strumento principale che l’Europa si è data per una nuova modalità di gestione del paesaggio, visto come elemento identitario forte dei popoli europei e soprattutto come preziosa risorsa economica per uno sviluppo realmente sostenibile e lungimirante delle comunità locali.