Giovedì, 04 Settembre 2014 13:48

Asti: polizia incastra banda di rapinatori, 4 romeni indiziati di furti e rapine a negozi e abitazioni

Ad Asti la polizia ha assicurato alla giustizia una banda di rumeni, da almeno tre mesi impegnati in rapine e furti. Trattasi di tre giovani rumeni di 19 anni e di un altro connazionale di 43 anni tutti abitanti in città.
Ad incastrarli sono state lunghe indagini condotte dopo un furto compiuto nel maggio scorso in corso Volta ai danni di un negozio di radio e telefonia mobile. Dalla comparazione delle registrazioni del servizio di videosorveglianza della zona, gli inquirenti sono risaliti ai rapinatori che hanno operato nella notte dello scorso 7 agosto della sala giochi del centro commerciale “Il Borgo” di corso Casale.

I tre diciottenni: Andrei Danila, Dumidru Popa e Daniel Barbu nel cuore della notte avevano colto di sorpresa il custode della sala giochi. Dopo averlo picchiato con calci e pugni si erano impadroniti dell'incasso della serata: circa 25 mila euro. Arrestato anche Georghe Marin di 43 anni che aveva dato ospitalità ed assistenza ai tre ricercati.

Oggi l'operazione è stata illustrata nel corso di un incontro in questura davanti ai vertici e agli uomini che hanno operato nella brillante operazione. Il lavoro investigativo complesso e difficile ha permesso di individuare i responsabili di efferati furti e rapine. Ai quattro che sono rinchiusi nel carcere di Asti-Quarto la magistratura attraverso le indagini della polizia ha attribuito anche altri furti ai danni di case private e negozi.