Martedì, 05 Agosto 2014 08:47

Otto mosse per evitare le intossicazioni alimentari estive

L’Istituto Zooprofilattico di Torino ha elaborato una serie di regole per difendere la salute dei consumatori durante il periodo estivo, in cui è più difficile conservare gli alimenti.
 
Batteri e tossine sono in agguato e bisogna rispettare alcune importanti precauzioni che l’Istituto Zooprofilattico sperimentale di Torino spiega nel dettaglio.
 
“Noi ci occupiamo quotidianamente di sicurezza alimentare lungo tutta la filiera produttiva – spiega Maria Caramelli, Direttore Generale dello Zooprofilattico – ma anche il consumatore deve essere il protagonista della propria sicurezza, adottando delle precauzioni a cominciare dal momento in cui fa la spesa”.
 
La prima delle “Otto Mosse”, proposte dal gruppo di Lucia Decastelli del Laboratorio Controllo Alimenti dello Zooprofilattico, è infatti quella di fare gli acquisti solo poco prima di rientrare a casa e di sistemare subito gli alimenti in frigo. La seconda raccomandazione riguarda i prodotti da frigo o i surgelati, che in questo periodo rischiano di subire in breve tempo alterazioni una volta che si è interrotta la catena del freddo mentre si va a casa: “Usa borse termiche e siberini”. Invito che vale anche per chi si porta il pranzo in ufficio o organizza un pic nic, per il quale l’ “ottalogo” dell’ Istituto consiglia anche di non cucinare nel mezzo di un prato o in una piazzola dove è difficile trovare una superficie di lavoro pulita, ma di preparare “a casa panini e porzioni pronte al consumo”.
 
Altre regole da rispettare: aprire frigo e freezer solo quando serve e per poco tempo, non riempire troppo il frigo perché altrimenti raffredda di meno, usarlo per scongelare i prodotti surgelati. Le alte temperature degli ambienti di questo periodo estivo sono un fattore di rischio, per cui non bisogna lasciare a lungo sul tavolo della cucina o della sala da pranzo “i piatti preparati in anticipo e gli avanzi dopo il pasto”. Infine, frutta e verdura vanno consumate in fretta oppure congelate.
 
Questi e altri utili consigli si possono trovare sul portale di sicurezza alimentare dello Zooprofilattico, “IZSalimenTO” , che è ora anche su Facebook.