Domenica, 03 Agosto 2014 07:56

L'interpellanza di Mariangela Cotto sull'aumento di infezioni in ospedale

La consigliera Mariangela Cotto in un'interpellanza al sindaco Fabrizio Brignolo dichiara di aver appreso da alcuni cittadini e da volontari di associazioni sanitarie serie preoccupazioni per l’aumento di infezioni contratte nell'ospedale di Asti da pazienti che si sono ricoverati per un’altra causa.

 

Si legge, quindi, nell'interpellanza, che la consigliere chiede di conoscere:

"a) il numero delle infezioni contratte in Ospedale da pazienti ricoverati per altra causa;
b) se corrisponde al vero che sono state “drasticamente” ridotte le spese per la pulizia (la polvere accumulata nei parcheggi sotterranei evidenzia ritardi
   nei lavaggi);
c) se sono sempre seguiti i corretti percorsi del paziente, dei cittadini, del materiale (rifiuti, biancheria, ecc:) o se c’è commistione a partire dagli ascensori;
d) se vengono richiamate, con frequenza, l’osservazione delle elementari istruzioni di igiene".
 .