Giovedì, 31 Luglio 2014 16:06

Piste ciclabili in Piemonte: situazione invariata ad Asti dal 2008 al 2012

Una fotografia sulle piste ciclabili piemontesi che non vede la nostra città fra quelle dove i ciclisti possono muoversi in modo più sicuro.

Torino è il comune capoluogo di provincia in Piemonte con la maggiore estensione di piste ciclabili (138,45 km di piste ciclabili per 100 km2 di superficie) mentre Verbania detiene il primato per le aree pedonali (207,56 m2 di aree pedonali per 100 abitanti). Per quanto riguarda le zone a traffico limitato è Biella a primeggiare in Piemonte, con 10,71 km2 di zone a traffico limitato per 100 km2 di superficie comunale. Questi dati emergono da una ricerca del Centro Studi Continental su dati Istat, ricerca che specifica anche l’evoluzione avuta dal 2008 al 2012 da piste ciclabili, aree pedonali e zone a traffico limitato nei comuni capoluogo di provincia in Piemonte. La città in cui le piste ciclabili sono cresciute di più è Alessandria (+323,1%); quella in cui l’aumento delle aree pedonali è stato maggiore è Vercelli (+28,8%), mentre per quel che riguarda le ztl la crescita maggiore è stata registrata sempre a Vercelli (+127,4%).

Una variazione in negativo nella nostra città per quel che riguarda le zone pedonali: -2,7% dal 2008 al 2012, mentre rimane invariata la situazione relativa alle ZTL nello stesso periodo di tempo.