Giovedì, 31 Luglio 2014 09:20

Asti: rubano pick-up per commettere furto, poi demoliscono il mezzo a Valmanera, polizia a caccia di due balordi

La polizia stradale di Asti sta svolgendo indagini insieme ai colleghi della questura per identificare due sconosciuti protagonisti nella notte di un raid che si è concluso con un furto in un bar di Asti e in incidente successivo alla periferia ovest della città.


Il fatto. In base alla denuncia due malviventi sono penetrati in un parcheggio nella zona di viale Pilone per rubare un furgone modello pik up, con lo stesso mezzo dopo pochi minuti hanno sfondato la vetrina di un esercizio pubblico in corso Casale dove hanno trafugato il registratore di cassa. Subito dopo la fuga. Per cause in corso di accertamento, forse la velocità o la fretta con la paura di essere scoperti i due balordi sono finiti fuori strada con il mezzo rubato che è stato ritrovato demolito dalla polizia.

Il violento impatto e il rumore è stato udito da residenti nella zona di frazione Valmanera, all'altezza del camping, che hanno avvisato la polizia. All'interno del furgono i poliziotti hanno trovato il registratore di cassa vuoto e numerose tracce di sangue. Forse uno dei ladri nell'incidente è rimasto ferito. Successivi riscontri investigativi hanno consentito di apprendere che, nella notte, uno sconosciuto si è fatto medicare nel locale pronto soccorso per ferite da taglio. Da questo particolare sono in corso le indagini per identificare i protagonisti della notte brava.