Stampa questa pagina
Lunedì, 30 Giugno 2014 07:45

Il Collegio IPASVI di Asti si attiva per gli studenti di Scienze Infermieristiche

Il Collegio Professionale IPASVI di Asti si mobilita per i propri giovani.
A fronte della situazione di disoccupazione fra i laureati triennali in infermieristica, che è salita dal 19 al 23% nel 2013, secondo i dati emersi dal sondaggio Coordinamento Collegi IPASVI della Regione Piemonte, anche Asti partecipa, per l’anno 2014, al progetto “L’azione dei Collegi IPASVI a sostegno dello sviluppo professionale degli infermieri neolaureati in attesa di occupazione” finanziato dalla Federazione Nazionale e dal Coordinamento Collegi IPASVI della Regione Piemonte.
 
"L’obiettivo – precisa la Presidente Dott.ssa Maria Teresa Pegoraro - è di attivare borse di studio per neolaureati, non ancora occupati in ambito infermieristico, al fine di mantenere il sapere e le competenze professionali, sperimentando - con progetti definiti - l’esercizio professionale".
 
Il progetto e il bando di partecipazione allo stage formativo sono riportati sul sito www.ipasviasti.it
 
I candidati, quattro per il Collegio IPASVI di Asti, avranno la possibilità di portare a compimento uno stage, dopo aver elaborato un progetto formativo che prenda in considerazione problemi assistenziali evidenziati sul territorio dell’ASLAT in comune con il Collegio IPASVI.
 
Il Progetto Culturale del Collegio Astigiano, sempre allo scopo di incentivare gli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica, iscritti  al Polo Universitario di Asti e residenti in  Provincia di Asti, ha promosso un ulteriore bando per l’assegnazione di una borsa di studio per tesi di laurea in infermieristica intitolato a Alina Smarandoiu (Studentessa del C.L.I. prematuramente scomparsa).
 
"Le tesi di laurea - chiarisce la Pegoraro - dovranno vertere su temi inerenti agli ambiti dell’assistenza infermieristica, dell’ambiente per mantenere la salute e dei servizi alla persona, con peculiare riguardo alla realtà della Città e della Provincia di Asti".
 
La proposta per la candidatura alla borsa di studio può essere presentata compilando l’apposita scheda pubblicata sul sito www.ipasviasti.it  , ove sono  riportate anche le  modalità di iscrizione e la documentazione da presentare.