Sabato, 28 Giugno 2014 09:54

Massimo Forno eletto vicepresidente di Confagricoltura Piemonte

Massimo Forno, 43 anni, presidente di Confagricoltura Asti è stato eletto vicepresidente di Confagricoltura Piemonte.

L'elezione è avvenuta nel corso dell’assemblea regionale riunitasi a Novara. Nella stessa riunione è stato confermato alla presidenza di Confagricoltura Piemonte il presidente uscente Gian Paolo Coscia.

Con Forno sono stati eletti altri due vicepresidenti: Paolo Dentis e Luca Brondelli di Brondello, rispettivamente presidenti provinciali a Torino e Alessandria.

Nato ad Asti e residente a San Marzanotto, centro agricolo alle porte della città di Alfieri, Massimo Forno è diplomato agrotecnico ed è titolare di un’azienda agricola con una superficie complessiva di 40 ettari di cui 22 coltivati a vigneto doc (barbera, cortese e chardonnay). L’azienda è inoltre impegnata nell’attività agrituristica con ristorazione.

«Mi impegnerò a fondo, come è mia abitudine, per fare in modo che Confagricoltura Piemonte lavori sempre più in sinergia con le unioni provinciali e la sede nazionale» è stato il primo commento di Forno dopo l'elezione.

Soddisfazione per la scelta di affidare la vicepresidenza regionale di Confagricoltura Piemonte a Forno da parte del direttore di Confagricoltura Asti, Francesco Giaquinta che ha dichiarato: «La nomina di Forno premia il lavoro di chi da anni si impegna per garantire non solo gli interessi degli agricoltori, ma anche per far crescere la loro professionalità in linea con l’evoluzione di un mercato agroalimentare sempre più esigente e competitivo».