Giovedì, 26 Giugno 2014 09:22

Inaugurato il nuovo salone polifuzionale di Cortanze, già ricco il programma di eventi

Il Sindaco di Cortanze, il Vescovo Ravinale e Angela Motta Il Sindaco di Cortanze, il Vescovo Ravinale e Angela Motta

Si è tenuta domenica 22 giugno a Cortanze l'inaugurazione del nuovo salone polifuzionale, ricavato dalla ristrutturazione dell'ex-oratorio PininFarina, ad opera del Comune con la collaborazione della curia di Asti e della Parrocchia di Cortanze.

Alla manifestazione hanno partecipato, oltre al Sindaco Clemente Pescarmona che ha sottolineato "Il salone sarà a disposizione di tutti quelli che hanno interesse di creare eventi, anche ai paesi limitrofi per incentivare il turismo e la valorizzazione del nostro territorio", il Monsignor Vescovo, che ha presieduto la SS. Messa, don Vittorio Bazzoni parroco di Cortanze, Angela Motta consigliere Regionale, Don Vittorio Croce, Giusy Gobello presidente Utea, le associazioni in convenzione e tutta la popolazione di Cortanze.

Il salone sarà presto attrezzato di tutto il materiale audio-video necessario per convegni, serate informative ed educative e corsi di ogni genere oltre che di una cucina perfettamente funzionante che potrà essere usata per corsi specifici e serate a cura della Proloco locale. A questo proposito il Comune ha stipulato delle convenzioni con diverse associazioni tra cui Utea, Croce Rossa di Piovà Massaia, Melos Arte e Musica, Piccolo Angelo, Proloco di Cortanze.

Inoltre, l’assessorato alla cultura del Comune in collaborazione con l’Utea di Asti proporrà, a partire dal prossimo ottobre, corsi di inglese, pilates e ginnastica dolce e un corso multidisciplinari incentratoi sul benessere psicofisico e la prevenzione di malattie cardiovascolari; sono in corso di organizzazione anche serate informative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e domestici e corsi sulla disostruzione delle vie aeree dei bambini.