Mercoledì, 25 Giugno 2014 12:27

Guardia di Finanza: ottimi risultati nella repressione dell'evasione fiscale

Ad Asti, in occasione del 240° anniversario della fondazione della Guardia di Finanza il comandante provinciale col. Michele Vendola ha fatto il punto sulla situazione relativa alla lotta all'evasione fiscale.

L'azione delle Fiamme Gialle astigiane che ha suscitato recentemente maggiore interesse per l'opinione pubblica è stato l'arresto del direttore generale dell'Atc (Azienda Territoriale per la Casa), Pierino Santoro. Il manager nel corso di sette anni avrebbe sottratto dalle casse dell'ente oltre 9 milioni di euro utilizzati per comprare immobili ad Asti ed a Ceriale (Savona). Inoltre avrebbe investito in titoli di Stato ed in polizze assicurative.

Tra i numeri più significativi citati nella relazione del comandante provinciale ricordiamo: sono 10 gli evasori totali  scoperti, 21 i lavoratori in nero, 17 gli imprenditori che avevano in carico lavoratori senza assicurazione sociale. I redditi non dichiarati ammontano a cinque milioni e 300 mila euro e l'IVA non versata raggiunge quota 504.500 euro.