Mercoledì, 25 Giugno 2014 08:11

Garanzia Giovani Piemonte: incontro informativo al Polo Universitario di Asti

L’attività dell’Informagiovani non si ferma. Dopo gli incontri organizzati per parlare dei contratti di lavoro e per presentare il progetto VolontariaMente, eccolo di nuovo attivo su un altro fronte: quello della formazione e del lavoro giovanile.

Per una volta abbandonerà i locali di piazza Roma, per spostarsi all’Università di Asti di piazzale De Andrè, uno spazio più capiente per accogliere i numerosi giovani che saranno interessati all’argomento. Si parlerà infatti di Garanzia Giovani Piemonte, nuovo approccio alla disoccupazione giovanile per garantire a tutti i giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni un'offerta valida entro 4 mesi dalla fine degli studi o dall'inizio della disoccupazione. L'offerta può consistere in un impiego, apprendistato, tirocinio, o ulteriore corso di studi e va adeguata alla situazione e alle esigenze dell'interessato.

L’incontro si terrà, appunto, nel all’Università di Asti, martedì 1 luglio alle ore 17.00. A parlare del progetto sarà Agenzia Piemonte Lavoro, ente strumentale della Regione Piemonte per la promozione dell'occupazione, della qualità, della sicurezza e regolarità del lavoro. Durante l’incontro verranno fornite tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione al progetto, le tempistiche, le attività previste per i ragazzi.

“Garanzia Giovani può rappresentare un punto di partenza per i nostri giovani in cerca di occupazione – commenta l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Asti Marta Parodi – E’ importante capire quali declinazioni avrà e quali saranno le modalità per iscriversi al programma. Per questo l’Informagiovani di Asti, da sempre attento alle esigenze dei ragazzi del nostro territorio, ha deciso di organizzare un incontro con l’ente deputato alla promozione dell’occupazione e della sicurezza del lavoro”.

L’incontro inizierà alle ore 17.00 e oltre alla presentazione del programma, è previsto uno spazio di discussione in cui ognuno potrà fare domande e chiedere spiegazioni.

Per ulteriori informazioni, www.informagiovaniasti.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 0141 399215.