Martedì, 24 Giugno 2014 18:07

Dopo oltre cinquanta anni si celebra un congresso eucaristico ad Asti

Una importante novità è stata comunicata dal Vescovo Ravinale per la Chiesa di Asti: tra due anni nella nostra città si terrà un congresso eucaristico diocesano.

Per trovare un precedente, bisogna davvero tornare indietro nel tempo, ai primi anni '60. Per oltre cinquant'anni, quindi, la Chiesa astigiana non ha più celebrato questa importante forma di pietà all'interno della Chiesa.

I congressi eucaristici, che possono essere internazionali, nazionali o diocesani, come nel caso di Asti, sono una delle manifestazione più vive della Chiesa Cattolica: hanno lo scopo di incrementare la comprensione e la partecipazione al Mistero eucaristico in tutti i suoi aspetti: dalla celebrazione al culto extra missam fino alla irradiazione nella vita personale e sociale. Il primo Congresso eucaristico diocesano si svolse il, 3 e 4 settembre 1921, voluto dal vescovo monsignor Luigi Spandre.

a.f.