Lunedì, 23 Giugno 2014 05:54

Martedì 24 il grande Chaplin apre l’Estate al Cinema di Alba

“Il monello”, il primo lungometraggio scritto, prodotto e interpretato dal grande Charlie Chaplin inaugura la rassegna “Estate al Cinema” di Alba.

Martedì 24 giugno, alle ore 21, nella Chiesa di San Giuseppe - ingresso libero. L’atteso cinema sotto le stelle dell’arena del Teatro Sociale, organizzato dal Comune di Alba e dal Cinecircolo Il Nucleo, torna quest’anno con una selezione dei film più belli della stagione e con un’anteprima dedicata a Chaplin curata dall’Alba Film Festival Sinergie.

“Il monello”, commovente, ironico e poetico, racconta di un madre che abbandona all'interno di una macchina di lusso il figlio appena nato, nella speranza che sia la ricca famiglia proprietaria del mezzo a prendersene cura. Sarà invece il vagabondo Charlot a trovare ed a crescere il bimbo, il celebre monello diventato icona cinematografica e interpretato da Jackie Coogan. Il film, privo di audio, verrà accompagnato e commentato da Luigi Giachino al pianoforte.

La musica era una componente essenziale dell’immagine e, ieri come oggi, descrive le scene, prepara e rafforza le emozioni. Nel 1971, a cinquant’anni dal debutto, Il monello venne ridistribuito nelle sale con una colonna sonora composta dallo stesso Chaplin. La sonorizzazione proposta da Giachino propone brani del grande repertorio romantico: Pëtr Il'ič Čajkovskij, Fryderyk Chopin e Edvard Grieg, seppur mantenendo la stessa mappatura. In apertura di serata verrà proiettato il cortometraggio di sette minuti: Kid Auto Races at Venice (1914) regia di Henry Lehrman, nella ricorrenza dei cento anni dalla sua realizzazione.