Domenica, 22 Giugno 2014 06:54

Entra nel vivo la festa per i 45 anni dell'Avis di Castell'Alfero

L’Avis di Castell’Alfero festeggia il 45° anniversario di fondazione e lo fa in grande stile. Una serie di eventi e manifestazioni collaterali per promuovere il dono del sangue e coinvolgere persone di tutte le età, attraverso musica, teatro e enogastronomia.

Da venerdì 20 giugno si iniziano i festeggiamenti con una serata musicale su piazza Castello a Castell’Alfero.

Domenica 22 giugno alle 9.30 nella Sala Verde del Castello di Castell’Alfero si terrà la premiazione di tutti i donatori che hanno raggiunto i traguardi delle 8, 16, 25 50, 75 e 100 donazioni, con la consegna dei distintivi in rame, argento, argento dorato, oro, oro con rubino e oro con smeraldo. Anche i neo iscritti all’associazione verranno coinvolti nella premiazione, con la consegna di un piccolo diploma di accoglienza nella grande famiglia avisina.

Al termine della cerimonia si parteciperà alla S. Messa presso la Chiesa parrocchiale celebrata da don Piero Gagliardi e la successiva deposizione al cippo dell’Avis di un mazzo di fiori. Alle 12.30 pranzo in piazza a cura della Pro Loco per donatori e non, amici e simpatizzanti dell’Associazione. La festa sociale si concluderà in bellezza domenica sera, quando alle 21.15 sempre su piazza Castello si svolgerà lo spettacolo teatrale “Soluzioni d’amore” a cura della Compagnia “Via Vai” di Grazzano Badoglio.

“Per i 45 anni di fondazione della nostra associazione – conclude Laura Avidano – abbiamo deciso di fare le cose in grande. Crediamo molto nell’importanza della promozione per coinvolgere sempre più persone nella nostra associazione e far comprendere loro l’importanza di un gesto come quello della donazione di sangue. La promozione passa anche attraverso l’organizzazione di momenti di festa, come un concerto o uno spettacolo teatrale. In questi anni il nostro gruppo è cresciuto molto e questa festa è per tutti i nostri donatori, per ringraziarli per il loro impegno in Avis, ma allo stesso tempo vogliamo farci conoscere sempre di più. Donare il sangue salva la vita alle persone e permette ai donatori di essere sempre sotto controllo medico, a grande vantaggio della prevenzione di malattie. E’ un gesto che impegna per 10 minuti ogni 3 o 6 mesi, ma che ha grandissimi benefici per noi stessi e per gli altri: tutti, a partire dai giovanissimi, dovrebbero farlo!”.

Per info e prenotazioni, 328 4626703