Domenica, 22 Giugno 2014 07:44

UniAstiss prepara un ricco autunno con proposte formative a tuttotondo

Ieri vi abbiamo presentato la prima parte del programma del Festival dei Saperi, che anima l'inizio dell'estate di alta formazione dell'università astigiana. 

Oggi vi proponiamo il ricco programma previsto per l'autunno.

A settembre (prima settimana) la Fondazione Centro Studi Alfieriani organizza la nona edizione della Scuola di alta formazione "Cattedra Vittorio Alfieri". Ogni anno la Fondazione, diretta da Carla Forno, propone a studenti e ricercatori provenienti da università italiane, ma anche da Bielorussia, Giappone e Stati Uniti riflessioni e analisi su alcune opere scelte di Alfieri. In quasi dieci anni la Cattedra Alfieri e Uni Astiss ha accolto decine di studiosi e appassionati alle opere alfieriane, raccogliendo consensi positivi sulla formula adottata che unisce lo studio in aula alle visite e a momenti di conoscenza del territorio.
 
A settembre è in programma la 9ª Giornata per la custodia del creato, un simposio di riflessione promosso dal Progetto Culturale della Diocesi di Asti che si svolgerà nel comune di Pino d'Asti. Il tema di quest'anno è il seguente: "Educare alla custodia del creato per la salute dei nostri paesi e delle nostre città".
 
A settembre, prima quindicina, è in programma un workshop teatrale organizzato dall'associazione culturale Parthenos aperto a dieci giovani attori italiani (con meno di 35 anni) disposti a confrontarsi e a perfezionale la professione. Il corso residenziale che durerà una decina di giorni sarà ad Astiss sul tema di Vittorio Alfieri e l'attore: la tragedia Antigone. Parthenos organizza inoltre per fine settembre a Castelnuovo don Bosco il premio Gabriele Accomazzo che, nella memoria di un giovane scomparso prematuramente, verrà attribuito a un giovane scelto fra coloro che partecipano allo stage di recitazione.
 
In settembre (24-25-26/9) è anche in programma un Master breve dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro dedicato ogni anno ad un argomento di attualità riguardante il lavoro, i cittadini, gli aspetti legislativi e normativi in materia di lavoro di interesse della categoria dei consulenti. Il tema centrale di questa edizione è il seguente: "Muoversi nel lavoro e muovere il lavoro". Sarà un momento di formazione e di confronto per tutti i professionisti del settore presso l'aula magna del Polo Universitario Asti Studi Superiori, con il patrocinio della Fondazione Studi del Consiglio Nazionale CdL.
 
Il Polo Uni Astiss partecipa con un proprio programma alla nuova edizione della Notte dei Ricercatori che si svolge l'ultima settimana di settembre con una serie di iniziative di divulgazione scientifica in collaborazione con la Scuola di Biodiversità Villa Paolina, WWF-Oasi, Centro di Educazione Ambientale Villa Paolina. Lo scorso anno il pomeriggio e la serata si erano svolti a Villa Paolina con un susseguirsi di conferenze tematiche, visite ai laboratori, visite notturne alla fauna nell'area naturalistica, osservazioni di pianeti e della volta celeste.
 
Uni Astiss collabora anche nella promozione e divulgazione dei seminari organizzati dal Centro studi Renato Bordone, sui Lombardi, sul credito e sulla banca che si svolgono periodicamente in Asti. A ottobre è previsto un convegno per il ventennale della pubblicazione de "L’uomo del banco dei pegni. Lombardi e mercato del denaro nell’Europa medievale". Il programma con i relatori e gli argomenti trattati è in fase di preparazione.